Capesante alla piastra su crema di lattuga, rapanelli e mandorle salate

Ingredienti per 4 persone:
12 capesante
1 caspo di lattuga bello grande
6 rapanelli
16 mandorle grezze (con la pelle)
1 patata media
1 cucchiaio di olio di semi
olio EVO
aceto di mele
sale e pepe q.b.

 

Procedimento:

Pulire le capesante e dividere la noce dal corallo (la parte più arancione). Lavare velocemente entrambe e tenere da parte. Sfogliare la lattuga, lavarla e farla bollire in acqua salata insieme alla patata per circa 5 minuti. Raffreddare in acqua e ghiaccio per fissarne il colore, scolare e frullare il tutto regolando di sale, pepe e olio. Se la crema risulta troppo densa aggiungere un po' d'acqua. Condire le mandorle con olio di girasole, sale e tostare in forno a 180° per circa 6 minuti.

Lavare i rapanelli, tagliarli a piccoli spicchi e condirli con olio, sale e un goccio di aceto di mele.

La capasanta va cotta in una piastra, o padella antiaderente, con 2-3 giri d' olio ad alta temperatura. Appoggiare la capasanta, esercitare una leggera pressione in modo che colori uniformemente con un coperchio e cuocere per 3 minuti per lato. Non cuocere di più altrimenti risulterà gommosa. Il corallo può essere cotto nello stesso modo e utilizzato come meglio preferite. Io l'ho cotto a vapore per 5 minuti e sminuzzato al coltello.

Impiattamento:

Mettere sul fondo di un piatto la crema di lattuga, appoggiare le capesante e decorare con i rapanelli, le mandorle e il corallo. Terminare con qualche goccia d'olio EVO.

 

 

 

Share on Facebook
Please reload

RECENT POSTS
Please reload

SEARCH BY TAGS

I'm busy working on my blog posts. Watch this space!

Please reload

ARCHIVE
Please reload

© 2016. Proudly created by Luca Bellavia for Gianluca Baratti.

info contatto giangi49@alice.it

  • Facebook - White Circle
  • Instagram - White Circle