Zuppa di ceci e calamari

Ingredienti per 4 persone:

400 g di ceci secchi

2 l di brodo vegetale o acqua

1 carota

1 costa di sedano

1 cipolla

1 ciuffo di prezzemolo

1 mazzetto aromatico ( alloro, timo, rosmarino )

2 spicchi d'aglio

peperoncino q.b.

olio EVO q.b.

sale e pepe q.b.

4 calamari

10 g di farina

5 g di nero di seppia

 

Procedimento:

Lasciare a bagno i ceci per una notte in abbondante acqua fredda; in questo modo li reidratiamo e ne facilitiamo la cottura rendendola più omogenea. Mondare, lavare e tritare la carota, il sedano, la cipolla e appassire in una pentola a pressione con un filo d'olio e lo spicchio d'aglio che rimuoverete una volta rosolato. Aggiungere anche un pizzico di peperoncino, il prezzemolo, tenendo da parte qualche foglia per l'impiattamento, e il mazzetto aromatico. Unire i ceci scolati, far insaporire e aggiungere il brodo o l'acqua. Chiudere la pentola a pressione con il suo coperchio, cuocere a fiamma alta fino a che non inizia a fischiare, abbassare la fiamma e lasciare cuocere per 30 minuti. Ultimata la cottura, lasciare raffreddare la pentola, aprire, scolare i ceci e dividerli in due parti uguali. Frullare una metà versando poco per volta l'acqua di cottura fino a raggiungere la consistenza desiderata, emulsionando con l'olio e sistemando di sale e pepe. Passare al colino e aggiungere ai ceci interi.

Preparare un corallo al nero di seppia mescolando la farina, il nero di seppia, 70 g di acqua e 25 g di olio. Versare il composto in una padella calda e lasciare cuocere a fiamma viva fino a quando non smette di fare bollicine, non si asciuga completamente e rimuovere la cialda con una paletta.

Pulire i calamari, tagliarli a tagliatelle e cuocere in padella calda, a fuoco vivo, con un filo d'olio e uno spicchio d'aglio per un minuto, fino a quando non cambiano colore. Regolare di sale.

 

Impiattamento:

Versare la zuppa di ceci in una fondina, adagiare una testa del calamaro insieme alle tagliatelle di calamaro, condire con un filo d'olio e decorare con qualche foglia di prezzemolo e il corallo al nero di seppia.

 

 

Share on Facebook
Please reload

RECENT POSTS
Please reload

SEARCH BY TAGS

I'm busy working on my blog posts. Watch this space!

Please reload

ARCHIVE
Please reload

© 2016. Proudly created by Luca Bellavia for Gianluca Baratti.

info contatto giangi49@alice.it

  • Facebook - White Circle
  • Instagram - White Circle